Briko con Sonny Colbrelli all'attacco della Classicissima di Primavera

Un casco Gass personalizzato in occasione della Milano Sanremo 2016


18.Mar.2016

Alla vigilia di uno dei più importanti appuntamenti della stagione, la Milano-Sanremo, il capitano della Bardiani-CSF Sonny Colbrelli ha presentato un casco Briko Gass ispirato al suo soprannome “Cobra” e domani lo vestirà per i 291 km della corsa.

 Colbrelli, creatore dell’idea insieme all’amico artista Gallo, ha trovato in Briko un partner entusiasta e oggi, nella sede dell’azienda a Milano, insieme al Presidente Carlo Boroli, hanno voluto battezzare ufficialmente questo pezzo unico.

 “Non posso che ringraziare Briko e la squadra per la disponibilità dimostrata nel voler assecondare e rendere concreta l’idea” ha affermato Colbrelli, che con il Gass in testa ha già vinto quattro corse, compresa quella del debutto al Tour du Limousin 2015.

 Riguardo al soggetto disegnato sul casco Gass, Colbrelli ha voluto raccontare la storia del suo soprannome “Cobra”. “Tutto è nato da mio cugino Lorenzo, pilota di rally amatoriale e vincitore della Mille Miglia 1992. Sono stati i suoi amici e tifosi a coniarlo, giocando con le parole Colbrelli-Cobra. Quando ho cominciato a correre, parenti e amici hanno iniziato ad accostarmi a Lorenzo per l’amore comune per la velocità e, man mano che passavo le categorie, il soprannome mi accompagnava. Nel 2011, in seguito ad un brutto incidente in bicicletta, ho cominciato a scriverlo un po’ ovunque, quasi fosse un portafortuna: sul retro del dorsale, sul numero di corsa della bicicletta, sull’etichetta della maglietta. Da lì, non ho più smesso”.

Il casco Briko Gass
Con la colorazione #GreenTeam, è il casco in dotazione agli atleti della Bardiani-CSF per la stagione 2016. Leggerezza plasmata dal vento, aerodinamicità e massima sicurezza. Queste le sue caratteristiche, disegnato per i veri Free Fighters che fanno parte della Scuderia Briko e che vogliono indossare un casco unico, progettato per la velocità e dalle performance Cutting Edge. Undici aperture e un sistema di canali interni garantiscono la corretta ventilazione grazie al sistema Venturi. Un accurato studio delle aperture e dei volumi permette l’alloggiamento degli occhiali tecnici sul casco quando non indossati, oltre ad altre pecuilarità come la chiusura a clip magnetica e l’X-Light Roll-fit, che permettono la regolazione 3D micrometrica e occipitale per una calzata da record.